Pubblicazioni

il-siracide

JIMÉNEZ HERNÁNDEZ Emiliano

Siracide (il)

Risonanze bibliche
Argomenti: Catechesi, Nuova evangelizzazione, Temi Biblici

 

Descrizione prodotto

Pagine: 272
Anno: 2010 – 2° Ed.
ISBN: 9788863620290   (9788889227626)

Descrizione

Il Siracide (Ecclesiastico) – scritto verso il 180 – è l’unico libro dell’Antico Testamento con la firma del suo autore: Gesù Ben Sira (51,30). Il suo scritto, che fa parte dei libri sapienziali dell’epoca postesilica, si compone di istruzioni relative alla vita, trasmesse dal maestro al discepolo, come insegnamenti di un padre a suo figlio. Per Gesù Ben Sira, la sapienza è una sintesi di esperienza e rivelazione. Gli insegnamenti sono frutto dell’osservazione, dell’esperienza e della parola di Dio. La sapienza coincide, in fondo, con il timore di Dio
…Il contenuto del libro non segue nessun piano prestabilito. I temi si giustappongono senza ordine, come in una conversazione con i suoi discepoli. Sebbene sia un libro scritto, restano reminiscenze del linguaggio orale delle sue lezioni. Si tratta di regole di vita nelle relazioni con la famiglia e con i forestieri, con gli anziani e con i giovani, con i signori e i servi, con le donne, con Dio. Raccomanda le virtù, come la pietà verso i genitori, la pazienza nella sofferenza, l’aiuto ai bisognosi, l’ospitalità, il ritegno nel mangiare, il silenzio nel momento opportuno, la misura in tutte le cose. Denuncia anche i vizi come la pigrizia, il rispetto umano, la doppiezza, la negligenza e il rilassamento nei costumi. Comprende grandi canti alla sapienza e, nell’ultima parte, fa l’elogio dei padri del passato. È, dunque, un libro di iniziazione alla vita di fede, che cerca di illuminare tutte le situazioni nelle quali il credente può venirsi a trovare.
Lo scritto di Gesù Ben Sira risulta un libro prezioso anche per i cristiani, che vivono nel mondo senza essere del mondo. Per il grande uso che ne fece la Chiesa, ricevette il nome di Siracide. Dopo i Salmi, è stato il libro più usato nella liturgia cristiana. Lo si faceva leggere ai catecumeni per la loro formazione dottrinale e morale. Sant’Agostino, alla fine della sua vita, dice di aver trovato nell’opera di Gesù Ben Sira più risorse per la sua vita spirituale che in nessun altro libro della Bibbia. Anche oggi, letto alla luce del Vangelo, può essere il libro della Chiesa.
Anche oggi, possiamo proporre questo libro ispirato con la stessa intenzione di Gesù Ben Sira: difendere la libertà del credente dalle fascinazioni della nostra epoca secolarizzata e atea. La sapienza che ci propone Gesù Ben Sira è un dono di Dio agli uomini che si manifesta nel pensare, nel sentire e nell’agire. L’uomo riceve il dono della sapienza quando vive in un clima di timore di Dio, che è la radice, il principio, la pienezza e la corona della sapienza. Il timore di Dio conduce l’essere dell’uomo a vivere la sua vita secondo la volontà di Dio; lo distoglie dalla tristezza e dall’angoscia, portandolo a godere della gioia del cuore. Il timore di Dio segna il credente con il sigillo della fiducia, guidandolo alla pienezza della vita.

Log in

Forgot password?

Already registered? Log in


Register

Forgot password?